“Noi autri i bogioma nen” (cioè “Noi non ci muoviamo”) disse il Conte di San Sebastiano più di 200 anni fa sul Pianoro dell’Assietta quando si trattò di difendere eroicamente e con successo il territorio piemontese dall’invasione dei Francesi. Non sono in molti a conoscere questo episodio che ha poi ufficialmente coniato il termine bogianen: questa è una doverosa premessa che, da torinese e da autore di questo blog, dovevo fare per rendere giustizia ai pochi bogianen ancora rimasti in circolazione…

Era il 19 luglio 1747 ed era in corso la Guerra di successione austriaca che vedeva schierati la Baviera, la Prussia, la Francia e la Spagna contro l’Austria, la Gran Bretagna, l’Olanda e la Savoia. In quell’anno i Francesi e gli Spagnoli decisero di sferrare l’attacco a Carlo Emanuele III per conquistare Genova. Non riuscendo a sfondare dalla Costa Azzurra, dove gli Spagnoli si fermarono poco dopo Nizza grazie alla resistenza dei piemontesi, i Francesi decisero di raggiungere Genova passando attraverso la Val di Susa e la Val Chisone: non a caso Carlo Emanuele III aveva fortificato le due valli rispettivamente con il forte di Exilles e il forte di Fenestrelle. L’unica via di passaggio non fortificata restava il Colle dell’Assietta (a quota 2.566 metri), dove passava la strada che collegava le due Valli. In 20 giorni Carlo Emanuele III fece lavorare migliaia di operai per erigere piccole opere di difesa sull’Assietta e sul Grand Serin (dove operava il Comandante Generale Conte di Bricherasio), che si rivelarono la chiave di successo della vittoria grazie all’eroica resistenza dei piemontesi. Nel pomeriggio del 19 luglio comincia la battaglia. Sul Grand Serin il Conte di Bricherasio si era reso conto che le cose stavano mettendosi male per le sue truppe, così diede l’ordine ai soldati schierati sull’Assietta di arroccarsi proprio sul Grand Serin. Ma il Conte di San Sebastiano che conduceva le operazioni sull’Assietta pronunciò la celebre frase “Noi autri i bogioma nen”. Con il calare della notte si concluse anche la battaglia, vinta dai Piemontesi: migliaia furono le perdite francesi, contro poche decine di unità dell’esercito piemontese.

In questo blog parlerò di un po’ di tutto, ma in particolare di Torino, una città di cui sono innamorato ma che purtroppo non riceve il giusto trattamento che si merita: sia da parte dei suoi abitanti, sia da parte di chi la governa. Tutte le vostre opinioni saranno gradite: qui tutti sono i benvenuti, bogianen e non.

52 Responses to “Bogianen, l’orgoglio di essere piemontese”


  1. 1 massim mercoledì 14 novembre, 2007 alle 19:57

    Condivido con te l’innamoramento per Torino, anche se non ci vivo più da 5 anni… eppure mi sento torinese più di prima.
    Grazie per la visita al mio blog.

  2. 2 preproman domenica 25 novembre, 2007 alle 16:43

    Aaaahhh un vero torinese ha trovato il mio post acidissimo su Torino!!! Aiutoooo!!! Abbandonare la nave!!!
    Scherzi a parte, spero un giorno di riuscire ad amare questa città in cui, causa università, ho scelto di venire. Per il momento però prevale un po’ d’astio e diffidenza, se non s’è capito! Ma si sa come cominciano i grandi amori… Magari ti mi potrai aiutare a venire a capo di questa città così cipollosa!

    Ciao!

  3. 3 giorgio domenica 25 novembre, 2007 alle 17:06

    Ciao! Ovvio che quando ci si trasferisce in una città nuova di diffidenza ce n’è sempre molta…poi Torino ne ha sempre suscitata più delle altre città: fredda, poco coinvolgente, abitanti che si fanno i fatti propri…lo so quali sono le etichette che ci portiamo dietro🙂 Spero che quando sarai qui, dopo qualche tempo, potrai cambiare idea!

    • 4 valentina lunedì 5 ottobre, 2009 alle 12:47

      Ciao,

      sono alla ricerca di testimonianze di torinesi che mi raccontino come si vive in città per un fascicolo dedicato a Torino che sto scrivendo. cosa funziona? cosa non funziona? come sono i trasporti?l’ambiente e il verde pubblico?l’offerta culturale è ricca?quanto costa la vita?

      potete aiutarmi con le vostre opinioni?!

      grazie
      Valentina

  4. 5 fiorelladenicola domenica 9 dicembre, 2007 alle 10:58

    Ciao Giorgio! Complimenti per il blog e per la città, ci sono stata solo per un giorno e me ne sono innamorata, non me l’aspettavo così bella: le strade, le piazze, la Mole e il Museo del Cinema sono assolutamente straordinari. Spero di tornarci presto.

  5. 6 giorgio domenica 9 dicembre, 2007 alle 11:22

    Ciao Fiorella, grazie per i complimenti..naturalmente Torino (e i suoi abitanti) ti aspettano a braccia aperte! La città ha fatto tanto per migliorarsi negli ultimi anni..speriamo di continuare così!

  6. 7 raymonde mercoledì 23 gennaio, 2008 alle 17:23

    Torino, Torino, la mia amata Torino… Hai messo su delle foto davvero stupende! Grazie! A presto.
    Ray.

  7. 8 robalferi mercoledì 6 febbraio, 2008 alle 11:43

    Scoperto un po’ per caso, una visita da queste parti diventa una buona abitudine giornaliera… finisce nel mio blogroll di sicuro.
    Le foto di questo blog poi sono bellissime!
    Grazie

    Rob

  8. 9 giorgio mercoledì 6 febbraio, 2008 alle 20:49

    Cia Rob, grazie per la visita! Fa piacere sapere che c’è qualcuno che si prende la briga di visitare il mio blog di tanto in tanto. Contraccambio la preferenza nel tuo blogroll molto volentieri! A presto!

  9. 10 Paolo mercoledì 20 febbraio, 2008 alle 11:14

    Ciao, sono capitato per puro caso sul tuo blog e ne sono rimasto piacevolmente sorpreso sia per l’attaccamento alle radici piemontesi oltre che alla nostra città, sia anche per la conoscenza storica dei fatti fondativi della nostra appartenenza culturale.
    Anch’io sono un cultore della Torinesità e cerco di dare il mio modesto contributo alla sua valorizzazione collaborando con riviste specializzate o testate on line di cui ti lascio una breve elencazione (se avrai voglia e tempo di visitarli):
    1) http://torinopiemonte.blog.lastampa.it/ (il mio blog)
    2) http://www.torinocuriosa.it
    3) http://www.piemontenews.it (rubrica: Magici itinerari)
    4) http://www.piemonteis.org (comunità di Piemontesi interessati a discutere della loro Regione sotto vari punti di vista)
    5) http://www.movimentoregionalista.org (Movimento piemontese).
    Ciao e complimenti!!
    Paolo

    • 11 Giuseppe domenica 29 novembre, 2009 alle 17:36

      Ciao Giorgio, complimenti per il blog. Anche io sono un torinese doc.
      Se ti va di dare una sbirciatina al mio blog:

      http://blog.libero.it/Gulgubigiunda/

      Saluti!

  10. 12 giorgio giovedì 21 febbraio, 2008 alle 12:32

    Ciao Paolo e grazie per la tua visita. I siti che mi hai segnalato e con cui collabori sono molto interessanti; complimenti inoltre per il tuo blog, molto ben scritto!

  11. 13 laprofumiera mercoledì 23 aprile, 2008 alle 16:39

    torinese orgogliosa anch’io!
    smack

    francesca

  12. 14 Al mercoledì 18 giugno, 2008 alle 8:07

    The Fonz – Rockabilly band mooooooolto piemontese.

    Trovansi nei meglio club del globo e su myspace.com/fonzweb

  13. 15 uglypostcards giovedì 19 giugno, 2008 alle 1:41

    bel blog!
    e bellissime foto!😉
    grazie per la visita!!

  14. 16 sol martedì 24 giugno, 2008 alle 10:40

    Ciao Giorgio, bellissimo blog davvero e splendide foto… Adoro Torino al punto che sovente me la prendevo perchè mi pareva che nemmeno i torinesi ne fossero consapevoli di quanto questa città fosse bella, forse da dopo le olimpiadi lo sono🙂 …. Ah, diciamo che sono piemontese orgogliosa di esserlo ma… per caso dato che sono spagnola ma è da un sacco di tempo che abito in Italia e precisamente nella provincia di Torino… La mia prima visita a Torino è stata un vero colpo di fulmine, peccato che nel mio paese la totale assenza di qualsiasi pubblicità turistica su Torino e sul Piemonte in generale fa credere che Torino sia una città industriale, la città delle macchine, della Fiat…invece…!

    Ti ringrazio per la visita e per avermi dato l’oportunità di conoscere il tuo blog, già ovviamente nell’elenco dei miei preferiti…🙂 Ciaooo

  15. 17 giorgio martedì 24 giugno, 2008 alle 22:14

    @ uglypostcards: grazie a te per i complimenti sul blog!

    @ sol: Ciao sol! E’ bello sapere che Torino faccia ancora innamorare..pensavo che solo i torinesi potessero amare così tanto questa città, ma dopo aver letto le tue parole mi sono ricreduto. Ed è molto bello che tu ti definisca un’orgogliosa piemontese perchè significa che la senti dentro questa terra.. Grazie ancora per il tuo intervento!😉 Ciao!

  16. 18 max sabato 2 agosto, 2008 alle 0:01

    la nostra torino e a dir poco meravigliosa,consiglio una capatina al museo pietro micca,la visita alle gallerie di contromina e molto interessante

  17. 19 bgphotoblog martedì 14 ottobre, 2008 alle 14:34

    Ciao Giorgio (permettimi di darti del tu),
    sono un Torinese di seconda generazione, anche se abito nella cintura di Torino (Collegno),poichè i miei genitori arrivarono da un piccolo paesino della puglia negli anni ’50,ORGOGLIOSO di esserlo e sopratutto fiero di essere ITALIANO.
    Volevo lasciarti una frase che mi ha colpito moltissimo, presa non ricordo più dove in rete, ma che recita così:

    “Perché noi Torinesi ci appassioniamo di rado. Ma quando ci appassioniamo, facciamo cose strane e meravigliose. L’ultima volta che ci siamo appassionati per davvero, abbiamo fatto l’ITALIA.”

    Più di così non saprei altro che aggiungere!
    Buona vita
    Filippo

  18. 20 giorgio martedì 14 ottobre, 2008 alle 14:58

    Ciao Filippo (certo che puoi darmi del tu, ci mancherebbe!), le tue parole mi hanno davvero commosso. Il fatto che tu dopo una generazione ti senta torinese (certamente anche italiano, anche se oggi purtroppo non tutti conoscono il valore di questa parola) e sia orgoglioso di esserlo è segno inequivocabile del “potere” che questa città ha su chi ci vive…Purtroppo ancora non tutti ragionano come te: anche solo buttare una cartaccia per terra significa che non ti senti a casa e che Torino non è la tua città, altrimenti la rispetteresti di più. Speriamo che presto Torino riesca a far innamorare tutti coloro che sono in questa piccola grande città, così come è successo a te.

    Quella frase stupenda è stata scritta da Gabriele Ferraris in un articolo in occasione delle Olimpiadi Invernali 2006: grazie per avercela ricordata.

    Un abbraccio sincero, caro Bogianen😉

  19. 21 webmaster martedì 14 ottobre, 2008 alle 16:14

    Ciao Giorgio,ti ringrazio per la tua pronta risposta.
    Devo dire che comunque Torino si stà popolando di tantissimi turisti…..non solo italiani am anche moltissimi stranieri.
    Un’aneddoto che mi è vcapitato 2 domeniche fà.
    Mi trovavo in centro con miamoglie ela fida Nikon al collo,quando ad un certo punto vengo fermato da un signore sulla settantina che mi chiede se posso fare una foto a lui e i suoi compagni di viaggio.
    Erano un gruppo di Fiornetini in gita a torino e provincia.
    Tra uno scatto e l’altro uno di loro mi dice:
    “ma dove l’avevate nascosta questa meraviglia sino ad ora ?volevate tenerla tutta per voi,vero?”
    Io rispondo che noi siamo molto riservati(e’ un fattore genetico insito nel DNA dei torinesi) e non facciamo molta pubblicità;questi allora mi dice “Siamo stati alla Venaria Reale ieri…al confronto Versailles sembra un giardino abbandonato!”ed io rispondo” ci credo ,i Francesi sono stati i primi “taroccatori” ,molto prima dei cinesi…infatti ,grazie ai soldi del Re Sole hanno copiato la nostra Reggia e ne hanno fatto un tipico esempio di pacchianeria tipicamente francese”.
    Nel frattempo li abbiamo accompagnati per un pezzo di strada verso piazza vittorio e il “Gasometro” , facendo un pò da ciceroni orgoliosi della nostra città…..raccontando loro la storia del caffe florio del bicerin e di tante altre piccole cose cha abbiamo imparato anche noi girando con le guide per la nostra città….Quando ci siamo salutati ,uno del gruppo mi ha detto:
    “Tenetevela stretta questa splendida città, perchè è patrimonio dell’Italia intera, la nazione più bella del mondo”
    Ti giuro che mi è venuto il classico groppo in gola..queste parole mi hanno reso FIERO di Torino.

    Torino: Passion Lives here…forever!

    Se vuoi a questo linki ci sono delle foto che ho fatto in giro per torino e provincia
    http://www.flickr.com/photos/f_daltamura
    se vuoi copia pure quella che ti piace per inserirla su questo blog.Ti chiedo solo di indicare l’autore.
    grazie e buona vita.
    Filippo

  20. 22 Filippo mercoledì 3 dicembre, 2008 alle 11:09

    Ciao giorgio,
    volevo portarmmi avanti col lavoro ed augurare a tutti i frequentatori di questo stupendo e “torinesissimo” Blog
    un Buon Natale e Felice Anno nuovo, con la speranza che il 2009 sia per tutti noi un anno davvero felice sotto tutti i punti di vista.

    Buona vita a tutti!
    Filippo.

  21. 23 giorgio mercoledì 3 dicembre, 2008 alle 23:22

    Ciao Filippo! Grazie mille per gli auguri che contraccambio di cuore…non sono anni facili questi..l’importante è riuscire a non perdere di vista quelle piccole cose per cui vale la pena essere a questo mondo🙂 Fra pochi giorni farò un post natalizio..ma per il momento ti ringrazio in questa sede. Buon Natale e Buon 2009!! Per tutti i torinesi e per Torino stessa…nessuno escluso😉

  22. 24 zebrabianconera10 sabato 20 dicembre, 2008 alle 14:24

    Giorgio, non sapevo fossi amico di Massim.
    Col tuo permesso, aggiungerei anche questo blog alla lista di quelli amici: è bellissimo😉
    A presto!

  23. 25 Filippo (bogianen quasi DOC) martedì 23 dicembre, 2008 alle 18:44

    Il mio augurio di “Bogianen quasi DOC” per un Felice Natale e Buon 2009 a tutti i Bogianen che bazzicano da queste parti, con la speranza che la nostra Torino ed il Piemonte tutto sia sempre ai massimi livelli !
    Che dio vi benedica tutti!
    Filippo.

  24. 26 eric venerdì 13 marzo, 2009 alle 23:27

    Poveri torinesi, tra qualche anno vi metteranno in un museo.
    Tra 60-70 anni si parlera’ di voi come quelle genti di discendenza celto ligure che furono invase da altri popoli e che persero l’uso della propria lingua, dei propri costumi e financo del proprio aspetto fisico. Scomparirete come popolo, del resto non avete mai voluto fare molti figli, siete stati un popolo di emigranti fino a 50 anni fa e avete perso intere generazioni di ragazzi, morti per combatteno in 2 guerre mondiali per quello stato pulcinella che voi avete voluto creare, un errore nella storia. La storia pero’ tra poco si vendichera’ di voi e di quella monarchia di mezza tacca che vi ha governato per tutti questi secoli.
    Chi e’ causa del suo mal pianga se’ stesso!!

    saluti
    Ennio

    • 27 Alessandro Bogianen di nascita martedì 1 luglio, 2014 alle 1:04

      invece nelle altre città italiane non sono state invase dagli altri popoli no no e hanno mantenuto la propria lingua immagino, quello che deve scrivere vaccate c’è sempre.

    • 28 Patrick giovedì 8 ottobre, 2015 alle 21:27

      Caro Ennio, da come parli sembri quasi un simpatico neoborbonico se nn li conosci sono dei giocherelloni che si inventano la storia unilateralmente per passare da vittime dei piemontesi…dovresti seguirli.per quelli si che vale il detto,chi è causa del proprio male pianga se stesso.Ciao Ennio saluti e pensa alla salute…corro ad estiguermi…tardoc.

    • 29 giorgio martedì 23 agosto, 2016 alle 17:33

      Sei proprio un poverino. Il Piemonte a 4 milioni e mezzo di abitanti e chiunque nasce in Piemonte sarà un piemontese , il Piemonte esiste culturalmente e idealmente, noi non ci siam mai nascosti dietro le piccole ed insignificanti differenze etniche. Il Piemonte e lo spirito di chi lo vive, spiriito progressista, libero ed europeo. L estinto sarai tu e le tue idee

  25. 30 giorgio venerdì 13 marzo, 2009 alle 23:29

    ahah! Eric…che lavoro fai? Il comico?

  26. 31 Filippo domenica 15 marzo, 2009 alle 22:03

    Ennio (o Eric o come diavolo ti chiami), sei davvero un simpatico umorista!! pensi forse di sopravviverci??
    e che sei, un Highlander?
    in questo stato che tu reputi di “pucinella” ci vivi anche tu..quindi,ti chiedo con gentilezza, non offendere le persone serie con le tue sparate da perfetto idiota!!!

    Ti auguro di stare bene per i prossimi 60/70 anni in modo da poter vedere la nostra “estinzione” !!!

    vivi bene e pensa alla salute!
    Cordialmente.
    Filippo

  27. 32 Yoris85 martedì 12 maggio, 2009 alle 19:14

    GRAZIE A DIO SONO PIEMONTESE…

  28. 33 Filippo lunedì 14 dicembre, 2009 alle 12:15

    Ciao Giorgio e ciao a tutti i Bogianen,
    ne approfitto per fare gli auguri a tutti di un Buon Natale ed un sereno 2010, nella speranza che questo periodo di crisi passi il prima possibile.

    Buona vita a tutti voi.
    Filippo
    (Bogianen “quasi” Doc!)

    • 34 giorgio giovedì 31 dicembre, 2009 alle 1:38

      Ciao Filippo, anch’io ti faccio un augurio speciale per il Nuovo Anno!! Speriamo davvero possa portarci un po’ di novità positive…

  29. 35 alfonso lunedì 6 settembre, 2010 alle 14:51

    Manco da Torino da più di quarant’anni,eppure sono rimastosempre, fiero di esserlo, un “bogianen”…..

    • 36 Filippo sabato 9 ottobre, 2010 alle 18:01

      Benvenuto bogianen!

  30. 37 Filippo giovedì 16 dicembre, 2010 alle 13:36

    Rieccoci nuovamente qui…siamo arrivati ad un’altro Natale.
    Ne approfitto per augurare a tutti i “Bogianen” e no ,un felicissimo Natale ed un’altrettanto ottimo 2011, visto che sarà l’anno delle celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia…anche se in questi ultimi giorni la “Nostra ITALIA” non mi sembra molto unita!!

    Di nuovo auguri a tutti voi.
    Filippo

    • 38 giorgio sabato 18 dicembre, 2010 alle 10:41

      Ciao Filippo, è bello ritrovarsi ogni anno a farci gli auguri! Spero di riuscire a trovare più tempo da dedicare alle mie riflessioni da condividere con voi su questo blog…intanto ti mando un sincero augurio di Buon Natale e sereno 2011, così come a tutti i bogianen e non che per un motivo o per l’altro si ritrovano su questo blog!

  31. 39 Mario mercoledì 29 dicembre, 2010 alle 16:12

    Ci sono arrivato casualmente ed è con vero piacere poter rinfrescarmi la memoria anche se sono un vecchio torinese. Sono nato e vissuto a Torino per sessant’anni e ora abito in prov. di CN. Ancora complimenti e Buon Anno a tutti

    • 40 Mario mercoledì 29 dicembre, 2010 alle 20:33

      Grazie Giorgio,

      per i commenti sul mio “passatempo” per gli auguri che contraccambio.
      Arvedse

      Mario

  32. 41 Filippo lunedì 3 gennaio, 2011 alle 21:37

    Cari bogianen…Buon 2011 a tutti!

    Filippo

  33. 42 Gustavo sabato 17 marzo, 2012 alle 0:33

    Saluti a tutti i piemontesi!!!! dall’Argentina dove siamo tantissime persone che abbiamo il sangue piemontese…….

  34. 43 Filippo giovedì 20 dicembre, 2012 alle 17:58

    Buon Pomeriggio Giorgio.
    Come ogni anno passo di qua a fare gli auguri per il nuovo anno a te e a tutti i Bogianen che bazzicano da queste parti!!

    Buon Natale e Felice 2013 e….passiamocela ben tutti all faccia dei Maya e delle loro previsioni catastrofiche!

    Filippo

    • 44 giorgio sabato 29 dicembre, 2012 alle 22:48

      Caro Filippo, contraccambio di cuore i tuoi auguri che, credimi, leggo con molto piacere anche se purtroppo non riesco a trovare il tempo di scrivere sul blog. Che il 2013 sia un anno di salute e di buone notizie per te e i tuoi cari!

      • 45 Filippo lunedì 31 dicembre, 2012 alle 20:00

        Giorgio,
        ricambio gli auguri , sperando in un 2013 di vera rinascita in tutti i sensi!

  35. 46 Ashleigh Hogg lunedì 22 dicembre, 2014 alle 14:35

    Permettetevi a suggerire questo link per una versione più completa e storicamente meno approssimativa. Per i veri appassionati, non c’è solo in italiano – c’è pure una discreta versione an piemonteis.
    http://www.nostereis.org/la_battaglia_del_colle_dellassietta_1747.html

  36. 47 Franca Bosia martedì 15 settembre, 2015 alle 20:56

    Grazie a Dio sono torinese vivo lontano ma sempre nel mio ricordo.

  37. 48 backdoor modem alcatel venerdì 5 agosto, 2016 alle 16:40

    Sono 10 giorni cheе navigo e questo ρost è la sߋla cosa brillante che
    vedo. Molto convincente. Se tutte le persone сhe creano ϲontenutі
    facessero attenzione di fornire materiale apprᥱazabile coe questo iⅼ ᴡeb sаrebbᥱ
    di sicuro più utile. Ti ringraᴢio!

  38. 49 giorgio martedì 23 agosto, 2016 alle 17:23

    Bellissimo articolo. Una sola cosa: noi bogianen non siamo cosi pochi come si crede, e poi ci sono i nuovi piemontesi , quelli che vivono in Piemonte ma hanno origini altrove, che col passare degli anni e di un paio di generazioni saranno bogianen a tutti gli effetti.

  39. 50 configurazione modem aliceadsl webmail domenica 4 settembre, 2016 alle 12:23

    Cіao una mia collega mi һa girato l’indirizzo di questo sіto e sono passata a
    vedere se effettivamente merіta. Mi piace considerevolmente.
    Aggiunto tra i ρгeferiti. Magnifico bog e graafiсa
    magnifico

  40. 51 configurazione modem aliceadsl mail venerdì 16 settembre, 2016 alle 10:00

    Ciɑo un mio collega mi ha inviato l’іndiгizzo di questo
    sito e sono passata a vedere se realmente merita.
    Mi piace tanto. Subito aggiunto tra i preferiti.
    Bellissimo sito e graficɑ spettacoⅼoso!!!


  1. 1 aforismi sulla vita Trackback su venerdì 24 ottobre, 2014 alle 0:57

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




 
Bed and Breakfast a Torino: vicino allo Juventus Stadium.
Internet mobile: riepiloghi delle tariffe e offerte internet mobile di TIM, 3 e Wind
Consulenza SEO: per posizionare il vostro sito sui motori di ricerca
Impianti fotovoltaici Torino: per un'energia più pulita! :)

Statistiche

  • 289,946 visitatori

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: