Gran Torino

Nella  mia ignoranza mi sono subito chiesto che collegamento potesse esserci tra Clint Eastwood e la scomparsa di quell’armata invincibile che era il Torino degli Anni 40. Ovviamente nessuno. Gran Torino è il nome di un modello di automobile prodotto dalla Ford tra la fine degli anni 60 e l’inizio degli anni 70, ed è anche l’auto posseduta dal protagonista dell’ultimo film prodotto e interpretato da Clint Eastwood.

E’ uno dei film più belli che abbia visto negli ultimi anni. Clint Eastwood mi è sempre piaciuto, ma in questo film si è davvero superato: sia come regista che come attore. Interpreta magistralmente un ruolo che gli si addice perfettamente. Riesce a essere espressivo anche con una smorfia, uno sguardo, una parola sussurrata: sono ben pochi gli attori che ci riescono, tra tutti mi viene in mente De Niro.

Consiglio davvero a tutti di vedere Gran Torino, se possibile in lingua originale perchè vale davvero la pena ascoltare la recitazione autentica del grande Clint Eastwood, che si congeda dal suo pubblico in veste di attore con un vero e proprio capolavoro. Anche se senza alcun nesso con la nostra città è bello che lo abbia fatto dandogli questo titolo.

PS: la Ford Gran Torino è anche il modello di auto utilizzato dalla celebre coppia Starsky e Hutch. Il nome “Gran Torino” venne dato in omaggio alla città piemontese, considerata negli USA la Detroit italiana e città legata ai più grandi designers di automobili. <<The Torino nameplate pays homage to the city of Turin, often called “The Detroit of Italy” and home to Fiat SpA and famed coachbuilders Pininfarina SpA, Bertone SpA, Ghia SpA and Italdesign Giugiaro SpA.>> (Wardsauto.com).

Eastwood intento a lucidare la sua Ford Gran Torino Sport

Kowalski intento a lucidare la sua Ford Gran Torino Sport

5 Responses to “Gran Torino”


  1. 1 Rob Alferi sabato 4 aprile, 2009 alle 20:55

    Esatten, la stessa auto di Starsky ed Hutch!

    non so se riuscirò a vederlo al cinema cmq… ma appena disponibile in noleggio non mi scappa (così si può anche sentire in lingua originale… quando ho visto “I ponti di Madison County” in inglese è stata una vera emozione

  2. 2 Fabrizio - ikol22 domenica 5 aprile, 2009 alle 0:14

    E… La domanda però, pur se in altra forma, rimane: perché mai la Ford si sentì in dovere di chiamare un’auto “Gran Torino”? Non mi risulta che Ford e Fiat siano state legate da alcun accordo né patto societario… Ah saperlo !

  3. 3 giorgio lunedì 6 aprile, 2009 alle 13:04

    Finalmente ho trovato una risposta alla domanda di Fabrizio..mi piace credere che quanto trovato corrisponda al vero🙂 L’aggiornamento è in fondo all’articolo.

  4. 4 Fabrizio - ikol22 mercoledì 15 aprile, 2009 alle 10:29

    WOW !!! Grande Giorgio !!!

  5. 5 Filippo mercoledì 22 aprile, 2009 alle 21:31

    Ciao giorgio,
    ho visto il film di C.Eastwood e devo drti che mi è piaciuto molto…il grande Clint si supera dal primo all’ultimo fotogramma.
    Consiglio vivamente di vederlo.
    Buone cose.
    Filippo.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




 
Bed and Breakfast a Torino: vicino allo Juventus Stadium.
Internet mobile: riepiloghi delle tariffe e offerte internet mobile di TIM, 3 e Wind
Consulenza SEO: per posizionare il vostro sito sui motori di ricerca
Impianti fotovoltaici Torino: per un'energia più pulita! :)

Statistiche

  • 289,946 visitatori

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: