Violenza gratuita al convento di San Colombano Belmonte

I frati, per definizione, sono le persone più pacifiche di questo mondo. Eppure c’è chi non si accontenta di prenderli di mira per portare a termine una rapina ai loro danni. E nemmeno si accontenta di immobilizzarli con una corda per evitare che potessero chiamare i Carabinieri. Neanche la loro età sui 70-80 anni (uno di loro ha addirittura 86 anni) è servita a fermarli alla semplice rapina. Hanno voluto prenderli a bastonate e far si che uno dei frati sia ricoverato in gravi condizioni all’ospedale. La domanda che mi pongo ogni volta che leggo di fatti così brutali è questa: per voi qual è la giusta punizione per questi delinquenti? Vi prego di scrivere le vostre impressioni perchè io sono sempre più spiazzato quando leggo di questi fatti di cronaca e mi chiedo come ci si debba comportare con questi esseri che di umano hanno niente…il mio primo impulso è sempre quello di dar loro una punizione severa, ma spesso vedo che mi trovo isolato e soprattutto distante da quanto in realtà accade nel nostro Paese. Inoltre, qualora i delinquenti fossero stranieri, c’è sempre il rischio di spostare l’attenzione sui discorsi di razzismo o non razzismo, dimenticando di valutare l’individuo in funzione della gravità del reato commesso, senza guardare il suo passaporto.

9 Responses to “Violenza gratuita al convento di San Colombano Belmonte”


  1. 1 Fabrizio - ikol22 mercoledì 27 agosto, 2008 alle 14:19

    La stessa identica punizione che volentieri comminerei a quel bastardo che ieri notte mentre mi immettevop in cosrso Peschiera da via Pozzo Strada (col verde) ha bruciato il semaforo passandomi sul filo dei 140 / 160 a pochi cm dal muso… La stessa. La stessa: gli spaccherei la faccia e poi li sbatterei in galera.

  2. 2 giorgio mercoledì 27 agosto, 2008 alle 16:44

    Dio mio Fabrizio…mi è venuta la pelle d’oca solo a leggere quello che ti è successo. Non oso pensare allo spavento…alle volte è questione di aver ritardato di pochi secondi l’uscita di casa per aver evitato il peggio! Comunque grazie per l’intervento, vedo che sei ben allineato con la mia linea di pensiero…

  3. 3 Massim. mercoledì 27 agosto, 2008 alle 18:20

    Come hai detto tu, caro Giorgio, non c’è da guardare il passaporto. Bisogna dare punizioni esemplari, in special modo se i reati toccano la cittadinaza al cuore come in questo caso.

  4. 4 Paola Berrettini mercoledì 27 agosto, 2008 alle 19:42

    Notizie come questa lasciano tutti nello sconforto. Eppure l’unica reazione possibile è affernare l’Umanità , la sacralità della persona, i valori positivi. Per cui condanniamo sicuramente il gesto, frutto della cupidigia e della cultura della violenza, ma nessuna parola di odio per gli esecutori. Rispondiamo affermando che la solidarietà va proposta proprio in contesti così deprivati di valori.
    Il Signore aiuti tutti noi ad allontare dai nostri cuori lo spettro dell’odio e a farci portavoce di quell’amore che proprio attraverso San Francesco ha seminato con generosità e in abbondanza sulla terra.

  5. 5 giorgio mercoledì 27 agosto, 2008 alle 20:19

    Paola, ammiro il tuo spirito cristiano, davvero. La mia visione del mondo di oggi, tuttavia, mi induce a pensare che una giustizia terrena basata su leggi fatte da noi uomini sia assolutamente indispensabile per poter “amministrare” il mondo. Condannare il gesto ma non chi l’ha commesso creerebbe pericolosi presupposti per far si che il mondo cada tra le mani dei delinquenti a discapito della brava gente.
    Forse sono troppo pessimista ma non riesco a credere che queste persone possano redimersi in breve tempo solo con l’amore francescano, e comunque senza essere indotte alla riflessione da una situazione e un ambiente contingente (il carcere e talvolta l’isolamento) che non li faccia riflettere sull’errore commesso. Poi potrà anche essere avviato un percorso di recupero, ma realisticamente parlando, Dio mi perdoni, non credo proprio che un Paese civile possa pensare di essere governato senza un sistema molto severo di leggi che preveda punizioni anche esemplari.

  6. 6 RITA mercoledì 27 agosto, 2008 alle 23:14

    SONO RIMASTA SENZA PAROLE, MA TANTO DISPIACIUTA PER CIO’ CHE E ‘ SUCCESSO AI QUATTRO FRATI CHE BRUTALMENTE SONO STATI PICCHIATI E UNO E’ PURE IN FIN DI VITA. MI DOMANDO COME SI PUO’ ENTRARE IN UN LUOGO TANTO SACRO E COMPORTARSI COSI’… PERCHE’? MI SENTO TANTO IMPOTENTE. L’UNICA MIA ARMA E’LA PREGHIERA. CHIEDERO’ A GESU’ E ALLA NOSTRA MADRE DEL CIELO DI PROTEGGERE QUEL LUOGO DI CULTO TANTO AMATO DA MOLTI FEDELI. SPERO CHE VENGANO PRESI QUEI VIGLIACCHI E CHE SCONTINO UNA PENA ESEMPLARE, MA SOPRATTUTTO CHE SI PENTONO DEL MALE FATTO E CHE ANCHE LORO POSSANO ESSERE ILLUMINATI DALLA FEDE, PERCHE’ E’ LA SOLA VIA DELLA VERA FELICITA’.NON SONO I SOLDI CHE DANNO LA GIOIA DI VIVERE, MA SOLO LA FIDUCIA E L’AMORE VERSO NOSTRO SIGNORE.

  7. 7 RENATO mercoledì 27 agosto, 2008 alle 23:23

    QUANDO SI SENTONO QUESTE BRUTTE NOTIZIE NON SAI COSA DIRE E COSA FARE. MI AUGURO CHE SI RIPRENDANO PRESTO I FRATI CHE HANNO SUBITO TANTA VIOLENZA. HANNO FATTO DEL MALE AI FRATI, MA HANNO OFFESO ANCHE TUTTI COLORO CHE NEI LUOGHI DI CULTO VANNO PER TROVARE PACE E SERENITA’. MI AUGURO CHE I MASSACRATORI SCONTINO UNA GROSSA PENA, MA CHE FACCIANO UN PERCORSO DI RECUPERO.

  8. 8 giorgio giovedì 28 agosto, 2008 alle 20:48

    @Rita e Renato: grazie per il vostro contributo. Vi informo solo che per convenzione su internet quando si scrive maiuscolo equivale ad urlare ed è sinonimo di maleducazione. Per le prossime volte vi consiglio di scrivere minuscolo per evitare di passare per maleducati😉

  9. 9 giorgio venerdì 6 febbraio, 2009 alle 23:12

    Romeno (mi viene quasi voglia di aggiungere “ancora un romeno”, ma poi rischierei di venire accusato di razzismo quando il razzismo non c’entra nulla), 21 anni: è stato arrestato oggi per l’aggressione ai frati. Adesso vediamo per quale motivo il ragazzo verrà rilasciato grazie al garantismo tipicamente italiano: buona condotta? semi-infermità mentale? un altro indulto? Vedremo.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




 
Bed and Breakfast a Torino: vicino allo Juventus Stadium.
Internet mobile: riepiloghi delle tariffe e offerte internet mobile di TIM, 3 e Wind
Consulenza SEO: per posizionare il vostro sito sui motori di ricerca
Impianti fotovoltaici Torino: per un'energia più pulita! :)

Statistiche

  • 289,946 visitatori

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: