SUV o non SUV? Questo (non) è il problema.

Sono grandi e sono costosi. E fin qui possiamo essere tutti d’accordo..Ma personalmente non sono d’accordo con chi vorrebbe mettere al bando questi veicoli perchè considerati troppo inquinanti o troppo pericolosi per gli altri.

Discorso inquinamento: è vero, hanno un’emissione di CO2 maggiore dell’autoveicolo medio, ma questo è dovuto alla sua cilindrata (spesso uguale a 3000 cc o addirittura superiore). Un’auto non SUV di uguale cilindrata inquina all’incirca lo stesso (penso a una BMW M3 sport, a un’Audi A8, e così via…). Data la diffusione dei SUV non mi pare, obiettivamente, possa costituire un’aggravante così importante da vietare (come alcuni vorrebbero) la circolazione in città a questi veicoli.

Discorso pericolosità: quante volte ho sentito dire che i SUV sono pericolosi! Non ultimo l’incidente, purtroppo mortale, a Milano con un tram. Di sicuro guidare un veicolo di questo genere può dare la sensazione di essere il “padrone” della strada e quindi spingere chi lo guida a sentirsi eccessivamente sicuro e sbarazzino nella guida. Ma secondo me il problema è nella testa e nel senso di educazione civica che ognuno di noi ha. Quante volte ho visto conducenti di Smart (Max non ti arrabbiare…) che,  ritenendo di godere di un diritto divino date le ridotte dimensioni del mezzo, sbucavano dal nulla e si piazzavano belle belle davanti a me dopo che io mi ero fatto una coda di 20 minuti…o motorini che, credendo di essere invisibili e fatti di non-materia, non danno la precedenza! Quindi secondo me il problema non è legato al tipo di veicolo di per sè, ma principalmente alle persone che lo guidano!

PS: a scanso di equivoci, sono un felice proprietario di un’utilitaria del 2000…

12 Responses to “SUV o non SUV? Questo (non) è il problema.”


  1. 1 massim giovedì 6 marzo, 2008 alle 12:14

    Caro Giorgio, in casa abbiamo un piccolo Suv (Fiat Sedici) e una piccolissima Smart per cui sono bipartizan😀
    Sono d’accordo con te nel senso che non sono affatto le dimensioni del mezzo a quantificare il pericolo. Bisognerebbe aver rispetto per tutti indipendentemente dall’auto (o moto) che si guida.

    p.s. questo post mi ha fatto tornare in mente la canzoncina “L’uomo in smart” del Trio Medusa (se non sbaglio…).
    Divertentissima:
    “Ecco aRiva l’uomo in Smart! Guida come n’assassino pe’ le vie del Tiburitino per andà da suo cuGGino…”😀
    Chissà come cavolo avranno fatto a vedermi…:-/ scherzo!😉

  2. 2 Fabrizio - ikol22 venerdì 7 marzo, 2008 alle 15:09

    Ho sempre considerato il proprietario di SUV (Stupid Useless Vehicle) qualcuno che -al di là dell’oggettiva quanto rara necessità di un veicolo della specie- veda nello stesso quella sorta di proiezione fallica di cui, molti uomini, nei confronti delle auto, son vittime.

    Ammetto di aver avuto mai simpatia né per il genere di auto né per il “target” che le elegge a proprie (molto spesso non badano nemmeno alla qualità: purché sia grossa…). E’ fra l’altro divertente sentir quei soloni discutere su quali ostacoli può (in linea meramente teorica) cimentarsi il suo gioiello salvo poi, in presenza di quei dissuasori cittadini molto spesso appiattiti dall’usura… Rallentare sino a fermarsi !

    @Massim, il sedici non è un suv è una bellissima macchina che acquista chi ne ha necessità, come la panda 4×4 e le Subaru (auto).

  3. 3 massim venerdì 7 marzo, 2008 alle 17:54

    Vero Fabrizio Io mi ci trovo bene, e sono uno di quelli che, vivendo in campagna, le 4 ruote motrici le usa parecchio!😉

  4. 4 giorgio sabato 8 marzo, 2008 alle 10:25

    Fabrizio, condivido il fatto che molti uomini sopperiscano alla loro poca virilità esibendo un autoviecolo (o anche una moto) potente, grande e appariscente..ma permettimi di dire che allora questa peculiarità appartiene a tutti coloro che comprano auto lussuose e super costose: perchè accanirsi solo sui SUV? Infatti, perchè comprare una Ferrari se poi non puoi viaggiare ai 300 km/h? Perchè comprare un SUV se poi non lo usi sugli sterrati?

  5. 5 Fabrizio - ikol22 domenica 9 marzo, 2008 alle 0:39

    Giorgio, ma le auto sono anche belle !!! Intendo dire che acquistare una Ferrari o un’Audi R18 (che non è meno bella) è in certa misura come volere un Monet in casa. Cosa te ne fai? Nulla, lo guardi. Così una Ferrari, non ti stanchi di guardarla e anche se non potrai andare ai 300, puoi però raggiungere i 100 Km/h in 4.9sec che è un’emozione bellissima.

    SUV belli? Ahahahahahah

  6. 6 robalferi domenica 9 marzo, 2008 alle 19:23

    Le cose da considerare sono molteplici… un po’ l’atteggiamento dell’uomo medio alla guida che deve correre come Fonzie, un po’ la legge di compensazione per un ego represso (o altro per carità) e un po’ anche per una questione legata alla moda del momento.

    Di fatto, circa 10 anni fa se non avevi una Jeep (Wrangler et similia) per le strade del centro nessuno si girava a guardarti.

    Penso che sia sempre la solita vecchia storia, farsi notare, farsi vedere e apparire. Questo però va a mettere in ombra le persone che di questa categoria di veicoli ne fanno un uso “appropriato”… può darsi si tratti di persone che abitano fuori mano in posti effettivamente complicati da raggiungere o di persone che hanno effettiva necessità di spazio (per fatti loro che non è mio ruolo sindacare).

    La cosa interessante è che ultimamente la categoria dei Suv si è arricchita di modelli dalle dimensioni più contenute, proprio per permettere a chi ha esigenze di comodità effettiva di soddisfarle.

    Discorso dagli stessi toni si può fare per le moto… Ducati Monster in cima alla lista.

    Passerà anche questa in fondo e in fondo chi ha veramente bisogno dei Suv continuerà a servirsene. Gli altri (permettetemi) per fortuna no!

    R

  7. 7 massim lunedì 10 marzo, 2008 alle 10:12

    Infatti, i Suv di certo non sono belli come una Ferrari o simili, ma di certo sono più utili (per chi li usa e ne ha necessità!).
    D’altra parte non sta scritto da nessuna parte che chi ha una Ferrari la usi per provare il brivio della velocità a Lombardore e non invece solo il sabato sera per un paio di vasche in via Roma.
    Poi, ed è un dato di fatto ci sono Suv realmente inutili. Mostri di 400cv… buttati, che in condizioni un tantino proibitiva vanno di traverso peggio di una 147.
    Di certo invece, chi abita in campagna, chi vuole salire in montagna o ama gli sterrati trova nel mezzo 4×4 valido (non parlo per forza di suv ma anche di fuoristrada vero e proprio)il mezzo ideale. Io personamente detesto quando tocco sotto al primo passo carraio (con molte Alfa Romeo, e non solo succede!), e forse non ho semplicemente una grande passione per la volocità esasperata. Ma sono gusti.

  8. 8 connect@traffickills.com lunedì 10 marzo, 2008 alle 23:59

    ciao Bogianen,
    il problema non sono le auto o le tipologie di auto.
    Il problema è la mentalità nell’utilizzo o Abuso.

  9. 9 giorgio martedì 11 marzo, 2008 alle 0:19

    Ciao utente di traffickills…sono d’accordo, il traffico uccide: lo vedo su di me, mi arrabbio tantissimo, fino a farmi venire il batticuore e sentire il sangue pulsare alle tempia quando c’è gente che dorme ai semafori o mi taglia la strada o gira all’ultimo istante senza mettere la freccia…per non parlare del discorso inquinamento. Ho visitato il vostro sito, cercate di sensibilizzare le persone sull’uso dell’auto e vi fate promotori di una mobilità sostenibile. Belle parole e belle intenzioni. Ma perchè attaccare gli automobilisti? O meglio, perchè attaccare solo gli automobilisti? Io uso l’auto in città perchè per attraversare Torino non posso fare affidamento sui mezzi pubblici: arriverei 1 volta su 3 in ritardo al lavoro e sinceramente non mi va neanche di alzarmi un’ora prima, dopo che pago un fior fiore di abbonamento, perchè c’è qualcuno seduto su una bella poltrona di pelle ai vertici di GTT che crede di fare fessi i torinesi. Fossi in voi di traffickills, indirizzerei le mie forme di protesta soprattutto verso chi deve farsi promotore in prima persona della mobilità sostenibile (leggi GTT), e non solo verso gli automobilisti, che spesso sono vittime forzate dell’inefficienza dei mezzi pubblici.

  10. 10 Vincenzo giovedì 13 marzo, 2008 alle 12:19

    Ciao!
    Siamo innamorati della stessa città! Adoro Torino.. Ci sono nato e, anche se le mie origini sono siciliane, mi sento torinese inside.

    Ho da poco iniziato una “nuova avventura” aderendo alla proposta di Blogolandia, un network di blog che raccoglie le principali città e paesi italiane, raccontati da NOI cittadini.

    Apprezzo molto le cose che scrivi, le foto scattate.. Anch’io spesso mi ritrovo a pensare: “Naaaa! Guarda quel palazzo figosissimo!” o “Che strano questo..”.

    Insomma.. tornerò a trovarti.. e ti linkerò dal Torino-Blogolandia.
    Ciao!
    Vincenzo

    http://torino.blogolandia.it/

  11. 11 Burro venerdì 18 aprile, 2008 alle 0:53

    Ciao,
    premetto che non ho l’automobile e che abito molto vicino al centro di Torino, mi permetto di farti/farvi notare che chi compra il SUV lo usa solo come status symbol.
    Purtroppo mia sorella sta con un perfetto “autista da SUV”, ha fatto debiti per comprarsi un bestione coreano da 32.000 euro e non ha i soldi per comprare da mangiare per la figlioletta di 6 mesi, solo perchè mostrandosi in giro con un carro armato del genere fa la sua “porca” figura.
    Ma perchè uno con tutti i problemi di traffico, parcheggio e inquinamento che ci sono nelle grandi città deve prendersi un mezzo del genere, se non per mostrarsi “figo”?? Anche perchè chi abita in campagna ha tutto l’interesse a prendersi un fuoristrada, ma quanti SUV vedete in giro sporchi di polvere e terra?? NESSUNO!! Per lo più sono guidati da CAFONI e VILLANE imbellettate, che vanno a fare la spesa o al blockbuster sottocasa su un 4000 di cilindrata.
    Finchè ci sarà gente del genere in giro i problemi ricadranno non solo su di noi, ma soprattutto sulle prossime generazioni.
    Perchè gran parte delle città “civilizzate” hanno i centri storici con fortissime limitazioni di transito mentre qui solo pochi isolati sono stati strappati alle auto??

    – Per Giorgio: ti ricordo che i mezzi pubblici (che prendo regolarmente da 6 anni per andare al lavoro) si muovono in mezzo al traffico impazzito, il ritardo è fisiologico se ci sono dei cretini che parcheggiano in seconda fila, che usano le banchine di sosta a loro piacimento o che parcheggiano sopra le rotaie..

  12. 12 Federico Martinoli venerdì 14 novembre, 2008 alle 1:32

    Molto comperano il SUV per se stessi o per la moglie perchè sono mezzi molto grossi e alti da terra che danno l’impressione di essere indistruttibili in caso di incidente … in effetti il veicolo più grande di solito ha la meglio; altri perchè sono più lussosi e opulenti … altri perchè già che hanno i soldi prendono un mezzo adatto anche a sterrati e neve ma al tempo stesso che fa i 200 km orari in autostrada … insomma tante teste tante idee, non me la sento di criticare qualcuno che gira col suv quando c’e’ gente che gira con la barca da 32 metri o il jet privato, il suv è solo una pagliuzza in confronto a certe manie di grandezza !!!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




 
Bed and Breakfast a Torino: vicino allo Juventus Stadium.
Internet mobile: riepiloghi delle tariffe e offerte internet mobile di TIM, 3 e Wind
Consulenza SEO: per posizionare il vostro sito sui motori di ricerca
Impianti fotovoltaici Torino: per un'energia più pulita! :)

Statistiche

  • 289,946 visitatori

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: