Lazio-Juventus, giornalisti terroristi

Intendiamoci, ci sono questioni ben più importanti di quella che sto per trattare. Un blog, però, raccoglie ” di tutto un po’ ” quindi voglio raccontare questo episodio che sicuramente agli occhi della stragrande maggioranza degli italiani risulterà cosa di poca importanza, ma che per chi segue da vicino la propria squadra di calcio assume un altro significato (è successo ai tifosi juventini ma poteva accadere anche a tifosi di un’altra squadra).

Oggi andare in trasferta a seguire la propria squadra di calcio è diventato un’impresa. Come tutti sappiamo, in seguito alle morti dell’ispettore Raciti e di Gabriele Sandri, il Governo ha deciso di dare un giro di vite alle norme di sicurezza che regolamentano la partecipazione del pubblico alle partite di calcio, soprattutto per le tifoserie ospiti. L’Osservatorio sulle Manifestazioni Sportive decide così di settimana in settimana quali provvedimenti restrittivi adottare in occasione di partite considerate “a rischio”.

In occasione di Lazio-Juventus, l’Osservatorio, in data 6 dicembre 2007, comunicava che i tifosi juventini avrebbero potuto accedere al settore ospiti dello stadio Olimpico di Roma con la restrizione di comprare personalmente il biglietto presso le ricevitorie autorizzate e con l’impossibilità di cederlo ad un’altra persona dopo aver cambiato il nominativo. Tutti i club e i gruppi di amici si sono organizzati con pullman, aerei, prenotazioni di alberghi per chi arriva da lontano: questo significa per il tifoso spendere in anticipo molti soldi e per gli organizzatori dei club un grande lavoro per raccogliere i dati dei vari partecipanti alla trasferta.

Giovedì sera, verso le 18.30, su “autorevoli” siti come “La Repubblica” e “La Gazzetta dello Sport” veniva riportata la notizia seguente:

notizia-falsa.jpg

Apriti cielo! Per i tifosi che avevano già acquistato il biglietto per andare a Roma, litigato con fidanzate e mogli per avere la libera uscita sabato sera, pagato biglietti aerei, pullman, prenotato alberghi ecc. la notizia è stata un fulmine a ciel sereno, anche perchè l’Osservatorio aveva già deciso le limitazioni sull’incontro Lazio-Juventus. Cos’era successo? Per tutta la notte i forum internet dei tifosi juventini hanno dato fiato a sfoghi (giustificati) di rabbia e delusione dei tifosi juventini che non sapevano più cosa pensare e cosa fare: disdico l’albergo subito così pago una penale ridotta? Vendo il biglietto aereo su Ebay? Telefono al mio parente a Roma per sapere se ha notizie più dettagliate?

17 ore dopo la prima notizia, il sito de “La Repubblica” pubblicava il seguente trafiletto:

notizia-2.jpg

Notate cosa viene scritto in quest’ultimo articolo: “La precisazione arriva dopo che stamattina, erroneamente su alcuni quotidiani era stato riportato l’esatto contrario”. Perchè non scrivere: “La precisazione arriva dopo che ieri sera, su alcuni siti internet, compreso quello de “La Repubblica”, era stato riportato l’esatto contrario. La Redazione si scusa per l’errata pubblicazione nata da una sbagliata interpretazione del comunicato dell’Osservatorio sulle manifestazioni Sportive”. E’ così difficile ammettere di aver commesso un errore?

9 Responses to “Lazio-Juventus, giornalisti terroristi”


  1. 1 massim sabato 15 dicembre, 2007 alle 23:00

    Te volevi fà er trasfertone nella Capitale, Giorgio?🙂

  2. 2 giorgio sabato 15 dicembre, 2007 alle 23:25

    Eeeeh…mo’ volevo fare sì er trasfertone…’rtacci loro…con tutta quella incertezza alla fine il biglietto non me lo sono comprato. Certo che stasera tu devi godere non poco eh lì a Roma…😉

  3. 3 massim domenica 16 dicembre, 2007 alle 8:53

    Eh, non puoi capire…🙂
    Comunque niente può essere equiparato alla gioia del gol al 93′ del derby con i granata. Ho esultato da far tremare il colosseo..😉

  4. 4 giorgio domenica 16 dicembre, 2007 alle 9:23

    “Tu chiamale se vuoi…emozioni”🙂 Finora, nel corso di questo campionato, mi sono ritrovato per terra tra i seggiolini della curva Filadelfia, travolto da gente che stava dietro di me, in due occasioni: al gol di Nedved con l’Atalanta e al gol di Trezeguet nel derby.

  5. 5 Fabrizio - ikol22 lunedì 17 dicembre, 2007 alle 2:59

    Mah… cosa dovrebbe dire un tifoso del Torino contro uno che per una partita della squadra di cui è tifoso persino segue minuto dopo minuto il cialtronesco sito di Repubblica (basta vedere da chi è diretto) e l’altro che, per quella stessa squadra, ha persino un blog?🙂

  6. 6 giorgio lunedì 17 dicembre, 2007 alle 7:12

    @Fabrizio:🙂 🙂

  7. 7 massim lunedì 17 dicembre, 2007 alle 9:56

    Fabrizio ma l’affetto per te rimane immutato comunque🙂
    Anzi ieri ci avete pure bloccato la Roma sullo 0-0 quindi…

  8. 8 massim lunedì 17 dicembre, 2007 alle 9:58

    … apro una parentesi: la cricca di bugianen che si sta formando su questo blog mi piace parecchio🙂

  9. 9 giorgio lunedì 17 dicembre, 2007 alle 10:13

    Confermo quanto detto da massim! Pochi ma buoni…😉 E’ sempre un piacere scambiare opinioni con tutti voi🙂


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




 
Bed and Breakfast a Torino: vicino allo Juventus Stadium.
Internet mobile: riepiloghi delle tariffe e offerte internet mobile di TIM, 3 e Wind
Consulenza SEO: per posizionare il vostro sito sui motori di ricerca
Impianti fotovoltaici Torino: per un'energia più pulita! :)

Statistiche

  • 289,946 visitatori

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: